Tenditori

I tenditori servono principalmente per mettere in tensione funi d’acciaio (raramente catene) in applicazioni fisse quali stralli, controventature, tesatura di linee aeree, tensostrutture, ponti sospesi, recinzioni, fissaggi, rizzaggi navali ecc.; servono inoltre per compensare in opera le differenze fra le quote di progetto e le quote effettive.

Per il manuale completo sui tenditori e le relative schede tecniche, scaricare il pdf sottostante.

Scarica il PDF